Università degli studi di Pavia

 

Contenuto della pagina

 

Lies Verbaere

Dottorando XXXVI ciclo - Scienze del testo letterario e musicale - Curriculum Filologia moderna
Sede:
Dipartimento di Studi Umanistici
Corso Strada Nuova 65
27100 Pavia

Cotutela con l’Università di Gent - PhD in literature
Sede:
Department of literary studies
Blandijnberg 2
9000 Gent (Belgio)
E-maillies.verbaere01@universitadipavia.it
Sito internethttps://univp.academia.edu/LiesVerbaere
Formazione ed esperienzeLies Verbaere (°1993) ha conseguito una laurea magistrale in Storia (2016) e una seconda laurea magistrale in Lingue e lettere storiche (2018), entrambe presso l’Università di Gent (Belgio). La seconda tesi di laurea, “Non dée chi regna con tutti esser eguale.” L’arte del comando cristiano e pagano nella Gerusalemme liberata di Torquato Tasso e la Historia belli sacri di Guglielmo di Tiro (2018), ha ottenuto il secondo posto (ex aequo) nella Scriptieprijs (Premio per la migliore tesi di laurea) conferita da parte di Werkgroep Italië Studies (Gruppo di lavoro di Studi Italiani), Amsterdam. A ottobre 2020, Lies ha ottenuto una posizione di dottorato presso l’Università degli Studi di Pavia (Italia). Il suo progetto di dottorato, “Friend” or “Infernal Monster”? Comic and Tragic Representations of the Turk and the ‘Self’ in Sixteenth-Century Venetian Theatre, mira a comprendere le drammatizzazioni del Turco e dell’‘Io’ nella Repubblica di Venezia, un caso di studio perfetto per via della politica di guerra e di commercio nei confronti del Turco. Per studiare le rappresentazioni comiche e tragiche del Turco e dell’‘Io’ veneziano, il progetto ricorre a letture approfondite delle opere, i loro paratesti e modelli letterari, e ulteriori opere teoriche e popolari.

Lies Verbaere (°1993) obtained a master’s degree in History (2016) and a second master’s degree in Historical Literature and Linguistics (2018), both at Ghent University (Belgium). Her second master’s thesis, “Non dée chi regna con tutti esser eguale.” L’arte del comando cristiano e pagano nella Gerusalemme liberata di Torquato Tasso e la Historia belli sacri di Guglielmo di Tiro (2018) obtained the second place (ex aequo) of the Scriptieprijs (Thesis Prize) awarded by the Werkgroep Italië Studies (Italian Studies Workgroup), Amsterdam. In October 2020 she obtained a PhD position at the University of Pavia (Italy). Her doctoral research project, “Friend” or “Infernal Monster”? Comic and Tragic Representations of the Turk and the ‘Self’ in Sixteenth-Century Venetian Theatre, aims to understand dramatizations of Turks and ‘Selfs’ in the Venetian Republic, a perfect case study because of a policy of both war and trade toward the Turk. To study comic and tragic representations of the Turk and the Venetian ‘self’, the project draws on close readings of the plays, their paratexts and literary models, and additional theoretical and popular works.
Campi di ricerca Progetto di dottorato • PhD project: “Friend” or “Infernal Monster”? Comic and Tragic Representations of the Turk and the ‘Self’ in Sixteenth-Century Venetian Theatre
Tutors: prof. Fabrizio Fiaschini (Università degli Studi di Pavia) & prof. Teodoro Katinis (Universiteit Gent)
Interessi di ricercaItalian Renaissance literature
Italian Renaissance theatre
Italian Baroque theatre
Republic of Venice
Image of the Turk
Italian Medieval and Renaissance Theatre and Spectacle
Rituals and Symbols
Imagology
PubblicazioniVerbaere, Lies. “Turks, Renaissance Image of.” Encyclopedia of Renaissance Philosophy. Ed. Marco Sgarbi. Cham: Springer, 2019.

Verbaere, Lies. “Solimano, l’arte pagana del comando nella Gerusalemme liberata di Torquato Tasso e la Historia belli sacri di Guglielmo di Tiro.” Incontri. Rivista europea di studi italiani 34.2 (2019): 21-36.

Cf. anche https://univp.academia.edu/LiesVerbaere
 
Operazione Trasparenza Realizzato con il CMS Ariadne Content Manager da Ariadne

Torna all'inizio